Never Stop Run e Avis Senigallia – #15

386

Si scrive sport, ma si legge salute

Sport e Salute secondo Tommaso Conz nella duplice veste di presidente della Never Stop Run e vicepresidente dell’Avis Senigallia.

Tutti i venerdì alle 19.00 su Radio Duomo Fm 95.2 Mhz

Dai sentieri del Conero ai 330 Km di corsa della Tor De Geans, passando per l’attività dell’AVIS di Senigallia: la trasmissione Prospettive ha avuto come ospite di questa settimana Tommaso Conz, presidente dell’ A.S.D. Never Stop Run e vicepresidente della sezione di Senigallia dell’AVIS.

Il denominatore comune delle attività di Tommaso è riportare la salute al centro delle nostre vite, e con essa una maggiore consapevolezza di sé e dell’ambiente che ci circonda.

Il gruppo Never Stop Run nasce nel lontano 2007 da una “mattata” che i due fondatori, Tommaso Conz e Nicola Del Torto, decisero di fare. “Mattata” perché nessuno dei due aveva la preparazione atletica adeguata e soprattutto la consapevolezza che fare un maratona (42,195 Km), in particolare quella di Roma, fosse così logorante nel fisico e nella mente (tra le altre cose, trascurando l’outfit di Tommaso, Nicola aveva anche un braccio ingessato). I due ragazzi però avevano lo spirito giusto, quello che ancora accomuna tutti i nostri atleti, la voglia di spingersi oltre i propri limiti. Never Stop Run ASD infatti è una società di Trail Running, sport in grande ascesa che prevede la corsa in montagna, su sentieri normalmente riservati al trekking. È uno sport di fatica, dove le salite sono toste e le discese richiedono ancora più attenzione, e le distanze si allungano notevolmente; a fianco delle gare medie, di circa 30 Km, si trovano anche le più affascinanti Ultra, cioè distanze che vanno dalla maratona in su: 50, 70, 100 Km e oltre.

never stop avis senigallia

Qui non si corre più per il “tempo”, per andar veloci ad ogni costo, si corre perché in mezzo ai boschi, lungo i prati e sui crinali delle montagne si respira una natura incontaminata che è ossigeno puro soprattutto per lo spirito! Uno sport per veri duri? Non solo, quello che basta per iniziare è la passione per la natura, unita ad un pizzico di pazienza e di capacità di sopportare. In men che non si dica ci si potrebbe ritrovare, come Tommaso, a correre per cinque giorni e mezzo in una delle più famose competizioni di questo sport, la Tor De Geans. Un lungo percorso di vita fatto di sfide e sperimentazione dei propri limiti, ma soprattutto di rispetto per la natura.

E il proposito di Never Stop Run è proprio quello di portare sempre più corridori e amanti dello sport a conoscere ambienti meno urbanizzati di quelli a cui sono abituati, ad esplorare la montagna approfondendo contemporaneamente la loro passione sportiva.
Una passione che in Tommaso è nata più di un decennio fa, portandolo nel 2007 a correre la maratona di Roma e a decidere poi di fondare questo gruppo che fa della corsa in montagna la sua sfida.

Ormai Never Stop Run è diventata un’associazione consolidata e porta diversi atleti a competere in giro per l’Italia.
L’attenzione alla salute che è, o dovrebbe essere, al centro della vita di ogni atleta permea anche un altro dei lati di Tommaso Conz, quello che l’ha spinto ad accettare il ruolo di vicedirettore dell’AVIS di Senigallia.
L’associazione non ha certo bisogno di presentazioni, tant’è vero che proprio Senigallia ha un bacino di iscritti veramente notevole (Duemila donatori attivi).

La sezione AVIS di Senigallia viene costituita il 18 giugno 1950 per opera del dott. Alberto Mauri, allora primario medico dell’Ospedale di Senigallia, del prof.Americo Pirani chirurgo dello stesso ospedale e dei suoi collaboratori Dott. Loris Baldelli e dott. Giuseppe Francucci. Da sottolineare è innanzitutto la differenza tra le attività dell’AVIS e la pratica trasfusionale in sé e per sé. L’AVIS non si occupa ovviamente delle trasfusioni, che sono responsabilità del centro trasfusionale e quindi dell’Azienda Sanitaria, ma si concentra da un lato sul far conoscere ai cittadini questa buona pratica e dall’altro sull’organizzare attività per i propri soci, promuovere l’associazione e coltivare i rapporti che ha col territorio.

Un lavoro fondamentale per la salute di tutti, dato che chiunque potrebbe avere bisogno di una trasfusione un giorno.
Chiaramente gli obiettivi e gli strumenti di queste due associazioni sono diversi, ma entrambe muovono da valori identici e ci mostrano in che modo ci si possa impegnare socialmente per un bene che può sembrare responsabilità individuale come la salute, ma che invece come pochi altri si può coltivare soltanto insieme.

Brani scelti dai componenti dalla Never Stop Run e dall’Avis Senigallia
1# Queen – Don’t Stop Me Now
2# Lucio Battisti – Sì Viaggiare
3# Alphaville – Forever Young
4# Coldplay – Paradise
5# Martina Attili – Cherofobia
6# Antonello Venditti – Stella

Programma condotto da Fabrizio Ricciardi
Scritto da Giovanni Simone

Ascolta la puntata precedente con ospite il Consiglio Municipale di Senigallia

Consiglio Municipale dei Ragazzi – #14