… Kane nel frattempo ha ricevuto l’esito dalla Commissione Territoriale di Ancona, riconoscendo il suo diritto alla protezione internazionale. Ora si trova ospite in un progetto SPRAR, un centro di seconda accoglienza,dove alla fine del percorso dovrebbe essere in grado di inserirsi autonomamente nel contesto lavorativo e sociale del territorio. Continua a giocare a basket e a studiare al liceo scientifico.

Trovi tutta la sua storia sul primo numero cartaceo del Megazine “Prospettive locali e globali” !!