Gent’d’S’nigaja: il sociale diverte

“Prospettive – Il sociale si racconta in radio” ha ospitato nell’ultima puntata Simone Tranquilli (Quilly per amici e followers) e Leonardo Barucca, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Gent’d’S’nigaja.

Tutti i venerdì alle 19.00 su Radio Duomo Fm 95.2 Mhz

L’origine di “Gent’d’S’nigaja”
L’associazione è nata nel 2014, ma già dal gennaio 2013 esisteva una pagina satirica su Facebook con lo stesso nome. La realtà si è poi evoluta arrivando ad occuparsi anche di tematiche culturali e, soprattutto, sociali.
L’incontro tra i soci fondatori Simone Tranquilli, Leonardo Barucca ed Andrea Scaloni è avvenuto grazie alla loro passione comune per i dialetti, il senigalliese in particolare.

Le iniziative
L’impegno sociale è da sempre al centro dell’attività dell’associazione. A tal proposito merita senz’altro di essere ricordata l’iniziativa “A mollo ma non mollo”, un’azione solidale svolta in occasione dell’alluvione che ha colpito Senigallia nel 2014. In quella circostanza, i componenti dell’associazione culturale Gent’d’S’nigaja si sono immediatamente mobilitati per attivare una rete solidale che attraverso libere donazioni e mediante l’acquisto di “magliette solidali” ha contribuito a raccogliere decine di migliaia di euro destinate alle famiglie colpite dall’alluvione.

Le attività
La sinergia tra i soci fondatori ha portato alla pubblicazione di diversi libri come “La zizza sa l’arlogg” che verrà presentato proprio nei prossimi giorni o “La grammatica senigalliese” di Andrea Scaloni, uno studio molto approfondito sulla grammatica, sui modi di dire e sulle frasi idiomatiche della Spieggia di Velluto. Gent’d’S’nigaja non si occupa solo di cultura popolare e di umorismo ma anche di musica: è stato infatti realizzato un bellissimo disco blues con testi rigorosamente in dialetto senigalliese.
Un’associazione molto attiva dunque, che affonda le sue radici nella storia della città di Senigallia.Quilly è infatti cresciuto nel Rione Porto e ricorda con una nota di nostalgia com’era la città in passato, quando si lasciavano le porte aperte, si entrava a casa del vicino come se ci si trovasse a casa proprio ed il borgo, il quartiere, era un microcosmo nel quale si creavano legami solidi e ci si prendeva cura gli uni degli altri.
Quilly e Leonardo, nelle loro poesie hanno spesso analizzato anche la figura del senigalliese “tipo”, che viene descritto come un personaggio indolente e un po’ pigro, ironico, che ama vivere bene senza compiere troppi sforzi ma che è dotato di un grande cuore che emerge sempre nei momenti di difficoltà.

gentdsnigaja

Il personaggio
Simone (Quilly) Tranquilli è anche un personaggio molto noto in città per la sua attività sui social network, in particolare su acebook.
È ormai un cult la “diretta locandine”, la rassegna stampa che ogni mattina conduce dalla sua Edicola della Pace, posta proprio di fronte alla Chiesa della Pace.
“L’idea – racconta Quilly – è nata all’edicola al mare, quando a fine giornata, per scaricare lo stress accumulato, raccontavo aneddoti in dialetto senigalliese. Il programma ha riscosso grande successo soprattutto tra i senigalliesi che non abitano in città e che si trovano fuori per questioni lavorative o di studio. Ebbene, queste persone mi dicevano che le mie storie consentivano loro di restare in contatto con la città, di sentirne il rumore, il profumo, la lingua.
Di lì allora l’idea: svolgere ogni mattina una rassegna stampa, la diretta locandine appunto, per informare sulle principali notizie del nostro territorio, raccontate da una voce familiare e soprattutto con una pronunciata cadenza senigalliese!”
Durante il periodo estivo Quilly realizza anche brevi video ironici, le “ministorie”, nei quali racconta aneddoti sui turisti. Famosa l’occasione in cui un cliente gli chiese se avesse un carrello da supermercato. Quilly era convinto che volesse un carello giocattolo per il bambino, invece il turista voleva acquistare un carrello vero!

Tracks
1# Senigallia Blues – Montacuto Blues
2# Paolo Conte – Genova Per Noi
3# Aphrodite’s Child – It’s Five O’Clock
4# Dalla & De Grogori – Banana Republic
5# Senigallia Blues – L’ ladr e la luna

Programma condotto da Fabrizio Ricciardi
Scritto da Fabrizio Ricciardi

Ascolta la puntata precedente con ospite la Scuola di Pace “Vincenzo Buccelletti” di Senigallia

Scuola di Pace di Senigallia – #5