Randagismo felino: c’è l’ Associazione Gattofili Anonimi Senigalliese

L’Associazione Gattofili Anonimi Senigalliese, in occasione della Giornata Nazionale del Gatto, è stata ospite di Prospettive.

Tutti i venerdì alle 19.00 su Radio Duomo Fm 95.2 Mhz

Che sia stata una nostra scelta averli accanto o, come più spesso accade, siano loro a scegliere noi, i gatti da sempre affascinano l’uomo e conquistano uno spazio importante nella nostra vita. Le prime testimonianze di questo legame, a tratti misterioso ed esoterico, risalgono a circa 4.500 anni fa nella cultura egiziana, dove il gatto veniva adorato come vera e propria divinità influenzando usi e costumi. Sembra infatti che proprio la loro bellezza, considerata divina e fatale, abbia ispirato le donne del tempo a truccare gli occhi riproducendo quanto più possibile i tratti felini, moda che ritroviamo ancora oggi. Tra i tanti miti che circondano questo intelligente e sensibile felino, che annovera nella sua famiglia più di 50 razze, si è nel tempo radicata la convinzione che il gatto sia un animale indipendente e autonomo e che riesca a sopravvivere in libertà senza l’aiuto dell’uomo.

Tuttavia come avvenuto nel lungo processo di domesticazione del cane, anche il gatto si è “adattato” alla convivenza con l’uomo andando in parte a modificare il proprio comportamento ed evidenziando necessità di relazione e accudimento. La superficialità nell’adottare un “micio” senza considerare le cure di cui necessita, la mancanza di azioni veterinarie preventive, come vaccinazioni e sterilizzazioni, e i conseguenti abbandoni hanno portato all’aumento del fenomeno del randagismo felino e all’ impossibilità di controllo delle nascite. Sempre più spesso incontriamo nei nostri giardini cuccioli in cerca di cibo, gatti malati che cercano riparo o peggio ancora feriti che necessitano di cure. Per chi ama gli animali il desiderio di intervenire si scontra spesso con l’impossibilità di accoglierlo in casa, magari per la presenza di altri animali domestici, o per la difficoltà nell’ affrontare il costo delle spese veterinarie. Ed è proprio in queste situazioni che entrano in gioco le Associazioni a Tutela degli Animali , riconosciute e registrate nei Registri Regionali di Volontariato, alle quali è possibile rivolgersi per chiedere aiuto. A Senigallia è presente e molto attiva l’ Associazione Gattofili Anonimi Senigalliese Onlus nata con lo scopo di tutelare, valorizzare la natura e l’ambiente, svolgendo l’attività di protezione dei gatti presenti nel territorio del Comune di Senigallia, prevenendone il randagismo, l’abbandono e il maltrattamento.

associazione gattofili anonimi senigalliese

L’Associazione nasce dalle ceneri dell’Associazione Cinofila Senigalliese Onlus, fondata nel 1998 con lo scopo di “proteggere e salvaguardare il cane, promuovere iniziative finalizzate alla divulgazione della cinofilia e proporre attività culturali ricreative concernenti il cane.” Dal 2011 Angela e Marina, insieme ad alcuni volontari, gestiscono il “Micile”, una struttura che racchiude le caratteristiche di una oasi felina, di un gattile, di una colonia ma che offre agli animali interventi differenziati a seconda delle loro esigenze. Il Micile si trova nella Strada Camposanto Vecchio 37/1 (ex cimitero degli animali) nei pressi dell’Ospedale di Senigallia ed è sovvenzionato da donazioni (5×1000 e raccolta fondi attraverso altra iniziative annuali) e da un buono mensile elargito dal Comune per l’acquisto del cibo. Ogni gatto che entra in struttura segue un rigoroso iter fatto di visite, analisi ematochimiche, quarantena, trattamenti antiparassitari, sterilizzazione e test fiv (aids felina) e felv (leucemia felina), entrambe malattie specie specifiche non trasmissibili all’uomo. L’impegno dell’associazione è accogliere quei gatti che non possono essere reimmessi nel territorio perché malati o con deficit vari, attuare campagne massive di sterilizzazione e cercare famiglia per quelli adottabili (nel 2018 sono andati in adozione 130 gatti).

Attualmente la struttura ospita oltre 80 gatti ed è possibile aiutare sia attraverso donazioni sia collaborando attivamente a fianco dei volontari che tutti i giorni si impegnano a nutrirli, somministrare loro farmaci e coccolarli. Il Micile è visitabile tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.00 o prendendo appuntamento mediante i contatti reperibili alla pagina Facebook Associazione Gattofili Anonimi Senigalliese. Al momento sono purtroppo pochi i volontari che operano al suo interno. Dedicare un po’ del proprio tempo, garantendo continuità nell’impegno preso, può supportare il lavoro dell’Associazione di questo prezioso servizio a disposizione di tutti i cittadini.

Brani scelti dal Centro Teatrale Senigalliese
1# Antwoord – Alien Die
2# Pearl Jam – Alive
3# Placebo – Pure Morning
4# Calcutta – Briciole
5# Smashing Pumpkins – Adore

Programma condotto da Fabrizio Ricciardi
Scritto da Monica Grossi

Ascolta la puntata precedente con ospite il Centro Teatrale Senigalliese

Centro Teatrale Senigalliese – #8